Come usare il telefono voip con Senza Fili Senza Confini

L’associazione Senza Fili Senza Confini non è un operatore telefonico e non fornisce linee telefoniche. Tuttavia, la rete di Senza Fili Senza Confini è certificata per l’utilizzo del VoIP (telefonia su IP), grazie a una latenza on-net estremamente ridotta. I soci possono utilizzare una o più linee telefoniche sul proprio collegamento internet. Il servizio è erogato da aziende esterne con le quali il socio deve sottoscrivere un contratto. A seconda delle opzioni scelte, sono possibili la portabilità del numero, la configurazione di tariffe a consumo, flat o ricaricabili. La scelta dell’azienda e del tipo di contratto sono prerogativa esclusiva del socio. Questa guida è pensata per risolvere questi casi:

Come usare il telefono voip con Senza Fili Senza Confini

Tutte le differenti soluzioni permettono di mantenere il proprio numero di telefono, grazie alla Portabilità del numero (Number Portability), oppure utilizzare un nuovo numero telefonico locale. Come usare il telefono voip diventa quindi più una scelta legata alle abitudini ed alla comodità.

Utilizzare un nuovo telefono voip [Scelta Consigliata]


Questa è la soluzione per chi vuole passare completamente al telefono digitale, senza compromessi con i telefoni tradizionali e con la possibilità di disporre di più telefoni cordless e più linee contemporaneamente. Utilizzabili con tutti i maggiori operatori voip italiani. Serve dotarsi una base radio configurabile e di uno (o più cordless DECT) oppure di un semplice telefono IP. Soluzioni già pronteall’uso con radiobase e cordless hanno prezzo variabile dai 50 € ad oltre 100 €: Gigaset A540ip, Gigaset C530ip. Soluzioni più tradizionali (telefono a cornetta) partono da 30 € ad oltre 100 €, qui alcuni esempi: Gigaset DA610, Cisco SPA 301-G2Cisco SPA 303 e Grandstream GXP 1620

C’è già pronta una guida per configurare il Gigaset A540ip in modo semplice e veloce con Clouditalia.

Riutilizzare un vecchio telefono di casa con un ATA voip

Questa è la soluzione per chi vuole riutilizzare il telefono tradizionale di casa, perché ci è affezionato alla cornetta o al design. Utilizzabile con tutti i maggiori operatori voip italiani. C’è un però: serve uno strumento per trasformare una linea digitale (quella voip) in segnale analogico per i telefoni tradizionali. Questo strumento si chiama ATA (Analog Telephone Adapter) e si può acquistare ad un prezzo variabile tra i 40€ ed i 70€. Qui alcuni esempi: Cisco Small Business ATA SPA112, GrandStream HandyTone HT701

Utilizzare solo lo smartphone [con alcune limitazioni]

Questa è la soluzione per chi vuole sbarazzarsi definitivamente di ogni tipo di telefono fisso in casa, ma desidera mantenere il proprio numero di casa o disporne di uno nuovo. Un’applicazione per smartphone Android o iOS permette di effettuare e ricevere chiamate esattamente come se si disponesse di una linea fissa. Quindi anche se si è fuori casa. Una bella comodità, ma purtroppo utilizzabile solo con un operatore voip che ha alcune limitazioni nel numero di registrazioni sbagliate da un solo indirizzo IP (quindi possono aumentare i problemi se molti, vicino a voi, utilizzano il servizio). Qui trovate un’apposita guida per utilizzare Mtalk l’applicazione dell’operatore voip Messagenet: VOIP. SE LO CONOSCI NON LO EVITI

Utili precisazioni

La portabilità del numero è un’operazione complessa e che richiede del tempo per essere completata. Solitamente ho un costo una tantum o richiede la presenza di un abbonamento mensile/annuale.

Dalle line telefoniche voip è possibile chiamare i numeri di emergenza e pubblica utilità, così come numeri a diversa tariffazione e sovrapprezzo.

Ogni operatore ha le sue tariffe per le chiamate, dallo scatto alla risposta alla tariffazione al secondo effettivo, credito prepagato o post pagato o flat. Molti assegnano anche gratuitamente linee telefoniche. Pertanto è importante conoscere in modo dettagliato il proprio consumo ed utilizzo del telefono fisso e le esigenze prima di scegliere il servizio e l’operatore.

L’assegnazione di una linea voip prevede sempre il vincolo del distretto di residenza e verifiche dell’identità del richiedente.

Precedente Come configurare un Gigaset A540ip voip con Clouditalia Successivo Cavagnolo - Attivazione di 4 ulteriori punti di accesso alla rete