Quanto costa associarsi a Senza Fili Senza Confini?

Una delle domande ricorrenti che un socio si sente rivolgere è “quanto costa associarsi a Senza Fili Senza Confini”? È importantissimo rispondere in modo corretto per non generare confusione, chiarendo in primo luogo la natura Associativa e non economica di Senza Fili Senza Confini, ma anche fornendo informazioni chiari sui costi associativi.

Quindi quanto costa associarsi a Senza Fili Senza Confini?

Per far parte di Senza Fili Senza Confini è necessario versare una quota associativa, pari a 80€ all’anno, con pagamento unico. La quota associativa dà diritto ad usufruire di tutti i servizi associativi, senza limitazioni, per tutto l’anno solare, dal 1 gennaio al 31 dicembre.

Il primo anno (solo il primo anno) è prevista una quota associativa più alta, pari a 180€ se l’adesione avviene tra il 1 gennaio ed il 30 giugno, 145€ se l’adesione avviene tra il 1 luglio e il 31 dicembre. In entrambi i casi la quota associativa è valida fino al 31 dicembre dell’anno. Negli anni successivi, la quota di rinnovo è sempre pari a 80€.

Ricapitoliamo e qualche esempio.

Se mi associo oggi 10 febbraio 2017, verso 180€ per usufruire dei servizi fino al 31 dicembre 2017. Per continuare ad essere socio anche nel 2018, entro la fine del 2017  verserò a 80€ e così via.

Se mi associo il 10 ottobre 2017, verserò 145€ per usufruire dei servizi fino al 31 dicembre 2017. Per continuare ad essere socio anche nel 2018, entro la fine del 2017  verserò a 80€ e così via.

Se mi sono associato a febbraio 2016, ho versato 180€ lo scorso anno. Se ho gradito i servizi associativi, ho rinnovato la mia adesione, versando  80€ entro il 31 dicembre 2016, ottenendo così la possibilità di usufruire dei servizi fino al 31 dicembre 2017.

Per usufruire dei servizi associativi non serve altro. All’atto dell’adesione mi viene fornito, senza alcun ulteriore costo, un CPE, che collego (correttamente puntato e posizionato) con un cavo ethernet al mio PC e navigo, partecipo alle attività dell’associazione (corsi, conferenze e 4 chiacchiere) senza dover spendere altro che la quota iniziale legata al periodo (180€ o 145€) ed i rinnovi.

Se ho esigenze particolari spendo di più?

Sicuramente! Ma sono spese aggiuntive dovute alla mia specifica esigenza e non sono sostenute nei confronti dell’Associazione, ma nei confronti di terzi. Alcune delle più ricorrenti sono:

  • installazione del CPE: 70€ + IVA. Questa spesa è necessaria se non si ha idea di come installare correttamente il CPE o la sua installazione è difficoltosa (ad esempio su un tetto non facilmente accessible). Affidarsi ad un professionista può essere utile per ottenere un sistema correttamente funzionante e verificato, senza muovere un dito e a costo ragionevole. Qui si trova l’elenco dei professionisti cui rivolgersi: Aziende Accreditate per le Installazioni SFSC
    L
    a cifra può aumentare, se ho esigenze particolari: più di 10 metri di cavo, necessità di supporti a parete, pali sul tetto o canaline aggiuntive
  • acquisto del Router Access Point: tra 20€ e 80€. Questo è necessario per collegare più dispositivi via Wi-Fi alla rete di Senza Fili Senza Confini. Alcuni suggerimenti per la scelta del router sono pubblicati qui: Quale router comprare per utilizzare Senza Fili Senza Confini.
  • telefono e VoIP: da 0€ a 100€. Se voglio continuare ad utilizzare il mio telefono di casa, se voglio mantenere il mio numero di casa o semplicemente se voglio chiamare come dal telefono fisso. Qui si trova una guida su come scegliere la soluzione più adatta alle esigenze di ognuno: VOP. Se lo conosci, non lo eviti.
  • cavo ethernet: da 0€ a 50€. Ogni router AP ha con sé un cavo ethernet, ma può essere troppo corto per le esigenze casalinghe: cavi più lunghi, o sistemi ad onde convogliate possono costare da pochi euro ad una cinquantina.

Quindi, nella situazione più comune, dove installo autonomamente il CPE e acquisto un router AP di fascia accessibile, spendo circa 200€ il primo anno, poi 80€ per ogni rinnovo annuale. Nella situazione meno comune e più specifica, con molte esigenze particolari, posso spendere anche 300€ il primo anno, poi 80€ di rinnovo. Se voglio dotarmi di dispositivi multifunzione e costosi, posso spendere anche 500€. Occorre però ricordare che si possono raggiungere ottime prestazioni con dispositivi di bassa complessità e dal costo contenuto.

Ho vincoli temporali?

No. Se non ho intenzione di proseguire con l’Associazione, a fine anno non rinnovo la quota associativa. Non devo pagare penali, non devo spiegazioni a nessuno. Semplicemente, una volta terminato l’anno in corso, perdo l’accesso ai servizi riservati ai soci. Chiaramente non potrò vantare alcun diritto o richiesta nel caso decidessi di interrompere l’utilizzo prima della fine dell’anno di tesseramento o in seguito alla perdita dello status di socio (nel caso di comportamento contrario o dannoso agli scopi sociali e di legge).

Precedente Mombello Monferrato - Attivazione ulteriore impianto sul territorio a Case Marole Successivo Convocazione dell'assemblea generale ordinaria - 11 marzo 2017
  • Paolo Bauchiero

    Buona sera,
    nel caso volessi accedere in remoto a delle telecamere ip mi occorrerebbe un indirizzo specifico ?
    Grazie
    un futuro socio

    • Giorgio D’Adamo

      Sì, occorre un indirizzo statico che l’Associazione può fornire a pagamento. Per approfondimenti in materia, consiglio di scrivere una mail a assistenza@senzafilisenzaconfini.org
      Buona giornata

      • Paolo Bau

        Grazie mille Giorgio buona giornata .

        • Giorgio D’Adamo

          Altrettanto a te.