Come riutilizzare il vostro “vecchio” modem (manuali di configurazione a fondo articolo)

Accade alla maggior parte dei nuovi soci che migrano da un provider che fornisce il servizio tramite cavo telefonico a quello via etere di “Senza fili e senza confini , di dover far fronte al problema di come creare una nuova rete wireless (senza fili) domestica, in modo da poter collegare comodamente tutti i propri dispositivi personali (smartphone, tablet etc.).
Per poter creare questa rete wireless bisogna utilizzare uno strumento che in gergo tecnico si chiama Acces Point.
Come evidenziato durante le riunioni, esiste la possibilità di poter riutilizzare il vecchio dispositivo a patto che questo abbia nel retro una porta di collegamento chiamata WAN

 

Nel caso non ci fosse la porta WAN, viene normalmente indicato che bisogna procedere con l’acquisto di un altro dispositivo.
In realtà esiste la possibilità di poter utilizzare il vecchio dispositivo, ma per farlo bisogna procedere con una configurazione che cambia a seconda del modello: alle volte può essere banale ed alle volte può richiedere l’impiego di più tempo, conoscenze e strumenti.
Ad esempio, sono riuscito a configurare uno dei modem utilizzati da infostrada (modello DSL-2750B) ed uno utilizzato da TISCALI (modello Thomson TG784)
Vista la natura dell’associazione, io sono ben lieto di mettermi a disposizione per fare in modo che i soci evitino di sprecare risorse e denaro.
La mia intenzione è quella di redigere delle guide dettagliate per la configurazione passo passo di ogni modello di dispositivo che i soci possono avere e ovviamente renderle pubbliche.
Per fare tutto ciò ho però bisogno che i soci mi rendano temporaneamente disponibili i dispositivi, in modo da poter ricercare la loro configurazione.

Nel caso qualche socio avesse già provveduto con l’acquisto di un altro dispositivo, può prendere in considerazione l’idea di utilizzare il vecchio modem per poter portare il segnale nei posti non coperti nella propria abitazione.

Sono a disposizione per altri eventuali chiarimenti e rimango in attesa che qualche socio mi contatti   (matteo.roffredo@gmail.com)
Saluti a tutti
Matteo Roffredo

 

Di seguito metto i link per il download dei manuali elaborati in base al modello:

D-link DSL2750B (infostrada)

Precedente VOIP. Se lo conosci non lo eviti. Successivo Onde Convogliate. Un'alternativa all'utilizzo dei cavi